Leggi l’articolo completo su Linkedin: https://www.linkedin.com/pulse/sito-multi-lingua-o-country-facciamo-chiarezza-alessio-turriziani/

Sento spesso parlare di siti che dovranno essere visti e vendere in tutto il mondo o che dovranno posizionarsi sui motori di ricerca internazionali. C’è sempre il cliente che dice: “Voglio il sito in inglese”. Ok, ma lo vuoi per il Regno Unito oppure per gli Stati Uniti? La risposta molte volte è: “Voglio entrambi…”. Questo spesso succede perché non si è consapevoli delle differenze e delle attività che andranno fatte, denotando una mancanza di obiettivi chiari e, soprattutto, della conoscenza di come poterli raggiungere online.

C’è sicuramente un bel po’ di confusione su cosa si possa fare online e quali obiettivi (a livello di strategia di internazionalizzazione) si possono perseguire a fronte di budget diversi, più o meno elevati.

Mettiamo due punti fermi, dando una semplice definizione dei due termini, legati all’ambito dei siti web:

–      Multilingua: si definisce così un sito tradotto in diverse lingue;

–      Multicountry: si definisce così un sito pensato e che si rivolge a diverse nazioni/regioni.

 

Condividi:
Tagged with →  
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

50 + = 54

Show Buttons
Hide Buttons